Bambini, imparate a fare le cose difficili:
parlare al sordo, mostrare la rosa al cieco, liberare gli schiavi che si credono liberi.
GIANNI RODARI

La Terra su cui viviamo non ci è stata regalata dai nostri padri: ci è stata prestata dai nostri figli.
PASTORI NOMADI DEL KENIA
A A A
Come vengono accolti i nostri laboratori
Il feedback, uno per tutti, di un'insegnante della scuola di Milano "Tommaso Grossi" che ha partecipato a Mille colori, una sola tribù - Caleidoscopio.

"Un'esperienza autentica, dove
hanno preso forma la STORIA, la GEOGRAFIA e l'ECOLOGIA... L'EDUCAZIONE CIVICA con i grandi temi contemporanei e molto altro...
Ho sempre sentito "distanti" i contenuti delle cosiddette "materie di studio", che da bambina ho imparato più a detestare che a comprendere.
La passione per ciò che ci hai fatto scoprire (e non "detto"), conferma che l'entusiasmo di chi insegna accende la curiosità di chi impara.
Così quello che passa è una ricchezza che valica i limiti del contenuto, che apre la mente e la predispone alla sapienza, anziché riempirla di concetti.
Quello che hai fatto coi nostri bambini e con me, che ti ho ascoltato e osservato, non ha semplicemente "aggiunto" nuove conoscenze, ma ha arricchito di significato le nostre conoscenze.
Ci hai reso un pochino più curiosi. Ci hai spostato e guidato ad osservare da un punto diverso rispetto a quello da cui guardiamo per consuetudine.
E, cosa meravigliosa, ci hai raccontato il bello che vale la pena di conoscere, e nel dire di errori dell'uomo, ci hai mostrato il buono per cui ha senso conoscere, scoprire e imparare a far bene.
Hai insinuato il dubbio sulla visione che ciascuno ha, mostrando il limite delle certezze.
Bello Daniela l'incontro con gli indigeni nostri contemporanei e nostri "vicini", che non conosciamo che poco, pochissimo.
Buon lavoro Daniela! Claudia"


In molte occasioni, studenti e insegnanti hanno sviluppato i temi proposti attraverso opere creative, mostre, siti web o spettacoli teatrali; hanno raccolto fondi per finanziare progetti umanitari o a sostegno dell’ambiente; hanno colto un’opportunità concreta per fare Educazione alla Pace e trasformare "ciò che si conosce" in "ciò che si fa".

Tra le scuole della penisola che hanno partecipato al laboratorio di Intercultura, c'è, per esempio, la media Dante Alighieri di Spoleto che, a seguito del suo viaggo interattivo a bordo di Mille colori, una sola tribù, ha realizzato un sito dedicato all'avventura con i popoli indigeni e vincitore di un premio della Comunità Europea. Molti testi e suggestioni utilizzati dagli studenti per il loro sito sono tratti da "Mille colori, una sola tribù" che, per qualche anno, si è chiamato Noi, uomini come voi e, per il bando Cariplo scuola 2010-2013, Caleidoscopio.

A Cittadella, in Veneto, i kit della campagna Se ci sei lascia un segno sono stati tradotti in uno spettacolo teatrale da un'associazione di promozione sociale.
torna indietro
Contattaci
Progetti per la responsabilità sociale